Springvale e il circo di personaggi del Sundowner

Sundowner Caravan Park Springvale
Il nostro mezzo e l'auto fornita da Silver's Circus nel caravan park di Springvale.
La vita con il circo è iniziata “a distanza”, e tra mille dubbi. Silver’s Circus è in tour nei Gippsland, e noi dovevamo iniziare a pubblicizzare le tre settimane di spettacolo al Burvale Hotel di Nunawading, a una ventina di chilometri fuori Melbourne. Per questo motivo, il management dello spettacolo itinerante ci ha prenotato un posto in un caravan park in Springvale, a dieci minuti di macchina dalle aree in cui promuovere lo show, in cui saremmo rimasti in attesa di unirci alla carovana dello spettacolo.

Ma vi pagano quelli del circo? Ne siete sicuri?Springvale è un sobborgo che prende il nome da Springvale Road, la statale su cui si apre per tre o quattro chilometri. La strada, di per sé, è ben più lunga: che collega le colline che sovrastano la parte settentrionale di Melbourne con la costa (dalle parti di Mordillac beach). C’è una stazione dei treni, una biblioteca (parte del Dandenong council), molti negozi e ristoranti asiatici, e, all’angolo con la Princess Highway, un agglomerato di edifici con McDonald, KFC, Coles, Hungry Jack, JB HI-FI, e qualche altra franchise. E il Sundowner Caravan Park, dove saremmo stati per due settimane.

“Vi hanno messo in un caravan park in Springvale? Non dormiteci, lì“. “Chiudete tutto sotto chiave“; o ancora: “Springvale? Ma siete impazziti? La gente va lì solo per comprare eroina“. “Non avete visto che gente gira a Springvale? Tutti asiatici“. “Ma vi pagano quelli del circo? Ne siete sicuri?

Questi sono solo alcuni dei commenti che abbiamo ricevuto da amici e conoscenti, alla notizia dei nostri piani con Silver’s Circus. Non dei più rassicuranti, seppur impregnati del solito razzismo subdolo.

Cosa può esserci di così tanto pericoloso in questa fantomatica Springvale? Il suono in sé non è poi così male. Evoca la primavera, dà il nome ad una strada lunga ed importante, lo si pronuncia in due rapide gettate d’aria dalla bocca, con un paio di consonanti molleggiate nel mezzo, quasi come un tappeto elastico sotto il sole in un parco verde. Cosa può esserci di male in Springvale?

Pagine: 1 2 3
Condividi

Potrebbe anche interessarti...

Aiutaci a crescere

Se quello che stai leggendo ti interessa, clicca uno di questi