Lo spettacolare Anzac Bridge a Sydney

Più recente e architettonicamente più leggero dell’Harbour Bridge, l’Anzac Bridge di Sydney è il ponte strallato più lungo in Australia (circa 350 metri).

È uno spettacolo architettonico, ed un piacere unico da percorrere, con i cavi che formano intricate ragnatele tutt’intorno al proprio mezzo di locomozione.

Se si vuole, vi si può accedere anche a piedi o in bicicletta: c’è un percorso pedonale di circa mezzora che permette di camminare da Glebe Point Road e Bridge Road, lungo il ponte, attorno a Blackwattle Bay, per poi tornare a Glebe Point.

Costruito all’inizio degli anni Novanta, e inaugurato nel dicembre del 1995, l’Anzac Bridge è dedicato alla memoria dei soldati che hanno perso la vita durante la Prima Guerra Mondiale (Australian and New Zealand Army Corps, da cui l’acronimo Anzac). La struttura ha rimpiazzato i due precedenti Glebe Island Bridge che si stagliavano lungo la Johnstons Bay. Il primo era un ponticello di legno che, a sua volta, venne impiegato come soluzione più praticabile rispetto al battello a vapore usato in precedenza. L’altro, inaugurato nel 1903 e oggi in disuso, è il ponte mobile a motore elettrico ancora visibile nella baia.

Condividi

Potrebbe anche interessarti...