Port Hedland e Pretty Pool

Pretty Pool, Porth Hedland
Vista su Pretty Pool a Port Hedland

Port Hedland è una città industriale, nel senso più triste del termine. Non c’è alcuna traccia di quella bellezza decadente di altre città nate attorno a raffinerie o miniere – una su tutte, Whyhalla in Australia Meridionale. Hedland è fondamentalmente un accampamento che ospita operai, ingegneri, camionisti, cuochi, tecnici, e in generale tutto il personale di miniere, fabbriche e raffinerie. Il porto cittadino è tra i più grandi al mondo in termini di stazza delle imbarcazioni che lo utilizzano, e il più grande in Australia.

Qui si estrae, si produce e si lavorano risorse come minerali ferrosi, sale e manganese, e vengono raffinati e immagazzinati gas naturali e olio, spediti via mare, road train e ferrovie in tutto il Continente.

L’identità del posto non tarda a farsi evidente. Già a una decina di chilometri dal centro della città, si notano aree residenziali di prefabbricati di latta (o donga), decine e decine di scatole grigie una accanto all’altra, ciascuna con un paio di ute bianchi e gialli, di quelli che si usano in miniera, parcheggiati all’ingresso. Qui vivono i lavoratori FIFO (Fly-in, Fly-out), di solito su turni di quattro o sei settimane. Seguiti in parallelo da orde di escort FIFO che si riversano nei bordelli cittadini.

Non esiste un centro storico. La via centrale ospita le filiali di qualche banca, un paio di agenzie immobiliari, qualche café e il Visitor Centre. C’è un supermercato (Woolworths) poco lontano – il 90% dei clienti, uomini e donne, indossa la divisa arancione da lavoro.

Pretty Pool, Porth Hedland

Picnic a Pretty Pool, Porth Hedland

Non vale la pena fermarsi in Port Hedland per più di 24 ore, se non in caso di emergenza. Noi abbiamo usato questa tappa per questioni puramente pratiche. Al Visitor Centre si può usare il WiFi (molto veloce) per mezz’ora – poi costa $5 per la giornata intera. La password è “hedland1”, per chi volesse collegarsi alla rete senza dover chiedere allo staff. Ci sono anche alcune prese di corrente, utilizzabili senza limiti.

La biblioteca di Port Hedland è piccola, offre WiFi illimitato, ma non è possibile usare i power point.

Ci sono docce pubbliche a Pretty Pool, una piccola area ricreazionale poco fuori città, con anche barbecue e tavoli da picnic per un pranzo veloce. Sempre a Pretty Pool ci si può anche rifornire di acqua potabile, anche se il sapore è disgustoso.

Condividi

Potrebbe anche interessarti...