Stanley, The Nut e i pinguini per strada

Le case color pastello a Stanley

Stanley è uno dei paeselli che si incontrano percorrendo la Bass Highway nel Nord della Tasmania. La particolarità di Stanley è il The Nut (la noce), un collo vulcanico (tipo l’isolotto di Strombolicchio) a cui i primi esploratori dell’area avevano dato il nome di Testa circolare (Circular Head). A differenza di Strombolicchio, il Nut non è un’isola, e si innanza di 150 metri sulla costa di Stanley. Abbiamo raggiunto la cima arrampicandoci per il sentiero molto ripido (meglio evitare l’impresa in infradito o  ciabatte), ma si può anche salire con una seggiovia. Il panorama dall’alto della “noce” è fenomenale e merita la mezzora di cammino in salita.

Segnale stradale pinguini Stanley

Attraversamento pinguini a Stanley

Con nemmeno 500 abitanti, Stanley è di fatto un piccolo villaggio, e per certi tratti sembra uscito da un vecchio libro di fiabe: le case sono dipinte con colori pastello, e i segnali stradali indicano l’attraversamento di… pinguini. Una colonia di pinguini minori blu, la specie di pinguini più piccola al mondo per dimensioni, abita le coste della regione, e a quanto pare si riversa in paese scorrazzando per le sue vie.

Condividi

Potrebbe anche interessarti...

Aiutaci a crescere

Se quello che stai leggendo ti interessa, clicca uno di questi